Come funziona

xDams permette di descrivere complessi archivistici attraverso l’applicazione di modelli dati elaborati sulla base di standard di descrizione archivistica nazionali ed internazionali.
L’elemento base è il record, a cui viene data una collocazione nella struttura archivistica, e che viene descritto tramite dati e metadati.
Al record possono essere associati allegati multimediali e valori descrittivi comuni ad altri archivi (authority), per consentirne una descrizione più accurata ed organica.

La piattaforma permette di accreditare operatori con privilegi diversi di gestione, pubblicazione e organizzazione degli archivi.
L’interfaccia web permette l’inserimento della risorsa, che viene codificata in linguaggio xml tramite lo schema ead, riferimento corrente per le descrizioni archivistiche.
I dati inseriti vengono salvati su autonomi repository separati dall’applicativo. Questo consente un immediato import-export delle basi dati ed una totale interoperabilità con piattaforme e sistemi differenti.
La consultazione dei dati può avvenire tramite le interfacce di ricerca (libera e strutturata) o di navigazione dell’albero gerarchico. La navigazione dell’albero gerarchico permette la visualizzazione rapida delle risorse sotto forma di scheda breve che riassume le informazioni più importanti. Le informazioni complete relative al record interrogato sono visualizzabili nella scheda estesa.

La piattaforma permette la gestione degli archivi e l’organizzazione delle risorse con le funzioni di riordino, taglia, copia e incolla.
Oltre alla fruizione tramite l’interfaccia dell’applicativo in modalità intranet, i dati possono essere pubblicati su siti e proposti con canali tematici di fruizione grazie alla possibilità di associare interfacce di comunicazione tra la base dati e il front end web.

Copyright 2015 xDams Platform Termini e condizioni d' uso
Vai alla barra degli strumenti